L’ottimizzazione SEO on-site (oppure on-page) contribuisce a migliorare la visibilità del tuo sito e per parole chiave di medio-bassa competitività è sufficiente a garantire un ottimo posizionamento. L’attività Seo on-site è composta da diversi fattori, ognuno dei quali ha un peso diverso in termini di importanza. I principali fattori on-site sono i seguenti:

  1. Contenuto della pagina
  2. Sezione head delle pagine Html
  3. Sezione body delle pagine Html
  4. Struttura e url del sito web
  5. Rich snippets e dati strutturati

Contenuto della pagina

Il contenuto di una pagina web è in assoluto il fattore on-site più importante e non potrebbe essere altrimenti. Ne ho parlato specificatamente nell’articolo SEO Copywriting che ti invito a leggere per un maggior approfondimento sull’argomento.

Sezione head

La sezione head è quella porzione di una pagina html dove è possibile inserire i metatags che determineranno il modo in cui il contenuto della pagina sarà visualizzato dal lettore. Ci sono diversi tag ma i principali sono:

Sezione body

La sezione Body viene in una pagina Html subito dopo la sezione head. E’ in questa sezione che inseriremo testo, immagini e video che saranno distribuite ed evidenziate nella pagina a seconda dell’importanza che vorremo darle attraverso:

  • intestazioni
  • tag di formattazione
  • testo alternativo immagini

Struttura e url del sito web

Quando creiamo un sito, automaticamente si crea anche la sua struttura che fornisce ulteriore informazioni sul contenuto di ciascuna pagina. Per esempio quando decido di scrivere un nuovo articolo si viene a creare di default la seguente url http://www. seofaidate.com/articolo12345 e anche la pagina avrà come titolo articolo12345. Questo tipo di struttura risulta senza significato per il bot che analizzerà la nostra pagina, ma posso dargliene una se la trasformo in http://www.seofaidate.com/ottimizzazione-seo-on-site rendendola di fatto una pagina con un titolo e una url ottimizzata. Il nostro obiettivo è quello di far capire anche in questo modo di quale argomento parla la nostra pagina, anche perchè la pagina sarà indicizzata comprendendo la parola chiave invece che numeri. In un altro articolo ho spiegato come creare la struttura di un sito web.

Rich snippet e dati strutturati

Quando effettui una ricerca visualizzi il sito e la descrizione della pagina e la sua URL: ecco quelli sono i rich snippet o meglio ognuno di essi lo è.  In pratica offre all’utente un’anteprima di quello che troverà in quella pagina se diciderà di aprirla.

rich snippet

I motori di ricerca riescono a leggere le informazioni contenute nei rich snippet e questo li aiuta a catalogare i risultati.

 

Ottimizzazione SEO on-site

2 pensieri su “Ottimizzazione SEO on-site

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *