Link

Spesso si tende a dare molta importanza ai link in entrata ovvero quei link che da una pagina portano al proprio sito, un elemento importante per aumentare il trust del proprio sito ma è molto importante ottimizzare i link interni, per consentire a chi naviga di ottenere più informazioni ed approfondimenti e perchè attribuisce molta più rilevanza ai contenuti linkati migliorando il posizionamento nei motori di ricerca.

I link interni “traghettano” il navigatore dalla pagine di origine a quella obiettivo, quindi un utilizzo corretto dell’internal linking porta il  visitatore esattamente dove si desidera, portando ad un incremento del proprio Businessse ovviamente è stata effettuata la internal linking con un certo criterio.

Perché è importante ottimizzare i link interni

L’ottimizzazione dei link interni ha un duplice vantaggio, il primo orientato all’utente che ha la possibilità rapidamente e senza successive ricerche di accedere ad approfondimenti rispetto alle sue esigenze di informazione, il secondo vantaggio è un migliore posizionamento con la scansione dei motori di ricerca.

Così, se un utente approda al tuo sito per cercare un’informazione, sarà predisposto a fare ricerche correlate al fine di avere una visione più complessiva e completa sul tema che gli interessa. I link interni servono, quindi, ad accompagnarlo esattamente dove gli serve e dove vuoi tu: puoi portarlo verso una conversione, ovvero ad iscriversi ad una newsletter oppure a scaricare un file. Vi sono diversi modi per ottimizzare un link interno.

Come rendere efficaci i link interni

Sulla base di quanto sinora detto, si evince che i link interni di maggiore valore sono quelli che riescono a convogliare traffico e trust verso una certa pagina. Sono da considerare diversi elementi che consentono di dare valore ai link interni:

  • La posizione del link all’interno della pagina
  • L’Anchor Text utilizzato
  • Il colore del link

I link interni meno cliccati sono, statisticamente, quelli footer, per questo è sconsigliata tale posizione nella pagina mentre sono decisamente più efficaci quelli all’interno del menù di navigazione oppure quelli posizionati nel pieno dell’esposizione dell’argomento.

L’Anchor Text è importante perché è l’elemento che convince il navigatore a cliccare per ottenere maggiori informazioni. Per questo motivo occorre capire che se un utente cerca un determinato argomento e legge la pagina del tuo sito, può essere interessato a vedere anche temi strettamente connessi alla sua ricerca, determinata dalla parola chiave.

Ecco, quindi, che in una pagina che parla dei condizionatori, si può presumere che sia interessato alle modalità di installazione, quindi un anchor text relativo a questo aspetto lo porterà facilmente a cliccare per andare sulla pagina di approfondimento in cui hai inserito contenuti utili al tuo business.

Il colore dei link interni

Affinché un link interno sia efficace, deve essere ben identificabile ed evidente all’utente; nella lettura di testi di una pagina, capita abbastanza frequentemente di accorgersi della presenza del link soltanto perché con il passaggio del cursore del mouse questo si rende evidente ma non ci si può affidare a questa casualità: un colore che lo renda evidente, immediatamente identificabile, porta ad una maggiore probabilità che l’utente clicchi e Google legge questo andando a migliorare il posizionamento del sito.

A questo punto è chiaro il perché è importante ottimizzare i link interni nella pagina del tuo sito, rendendoli ben visibili, ben posizionati nella pagina e ben strutturati, in modo armonico e naturale rispetto al testo, il tutto finalizzato ad un miglioramento del posizionamento Google del sito e un incremento del Trust.

Link interni: l’importanza dell’internal linking

Seofaidate

Avvicinatomi alla SEO per necessità ben 7 anni fa, sono rimasto affascinato da questo mondo e dalle persone che lo frequentavano. Ho conosciuto gente in gamba che mi ha aiutato nel mio percorso di crescita e nel mio piccolo provo a fare altrettanto verso chi dovesse chiedermi un consiglio.