Una volta creato il tuo Blog con WordPress, sei soltanto all’inizio del tuo lavoro: intanto il tuo Blog deve essere riempito con contenuti interessanti per chi lo visita poiché il tuo obiettivo è fare in modo che il Blog riceva visite e soprattutto che chi lo vede ci ritorni alla ricerca di contenuti di suo interesse. Ciò che si trova sui Blog deve quindi essere scritto bene, in maniera attraente ma deve anche essere strutturato bene e contenere le parole chiave, le keywords migliori affinchè possa ottenere un buon posizionamento su Google tale da essere maggiormente evidente in una buona posizione SERP, che venga notato in maggiore evidenza dai navigatori del web.

In realtà il posizionamento e l’indicizzazione del sito è in funzione di diverse variabili che richiedono parecchia attenzione e lavoro da parte tua, affinché il tuo lavoro di Web Marketing sia produttivo. Il lavoro SEO è un elemento indispensabile per ottenere buoni posizionamenti su Google e conseguentemente fare del tuo Blog un sito di successo che significa anche un sito redditizio.

Perché usare WordPress

Sul web si trovano diversi CMS ma WordPress è il maggiormente utilizzato per la creazione di siti, evidentemente la cosa non è casuale; WordPress è considerato il miglior software per la gestione di un sito ma non solo: è anche quello che si presenta come il software che si indicizza meglio su Google. Questo è perché WordPress una maggiore propensione per il SEO grazie alle sue caratteristiche strutturali che consentono anche facilmente una serie di Plugin e una serie di Tool gratuiti che permettono di curare molti aspetti per l’indicizzazione.

Consigli SEO per il tuo Blog

L’obiettivo, non perderlo di vista, è sempre quello ottenere la massima visibilità per il tuo Blog, farlo balzare in prima pagina di Google; uno degli strumenti per riuscire ottenere ottimi risultati è registrare il tuo sito agli Strumenti per Webmaster; potrai con questi strumenti di Google vedere il sito esattamente come lo vede il motore di ricerca, quindi potrai comprendere dove migliorarlo, come modificarlo affinché il sito possa avere decisamente più visibilità. Avrai anche una panoramica sul tuo sito con la possibilità di intervento qualora dovessero evidenziarsi problemi.

Importanti sono anche i Social, oggi non si può gestire con successo un sito senza agganciarlo a un Social, condividendo, ad esempio su Facebook, i propri contenuti, con una buona campagna di Social Marketing. I motori di ricerca evidenzieranno queste tue attività sui Social e lo premieranno con un migliore posizionamento su Google.

Indicizzare sito wordpress

I Social sono importanti, fondamentali per il successo del tuo Blog ma non si deve sottovalutare Google Plus; tieni conto che parliamo di un servizio Google ed è naturale che il motore di ricerca di Google favorisca nel posizionamento i siti iscritti a Google Plus, ovvio. Se si vuole indicizzare sito wordpress, comunque, non si può prescindere da una Sitemap che è uno strumento che permette di essere notati da Google; Sitemap permette di elencare tutte le pagine del sito comprensivo di date di modifica, facendole notare da Google. Ora tocca a te, buon lavoro.

 

Come indicizzare sito WordPress su Google