DominiOK

Chi lavora su internet e vuole pubblicizzare la sua attività avvalendosi di un blog, si trova davanti alla necessità di registrare il proprio dominio e di ospitarlo su un hosting.

Una delle aziende più note in Italia è DominiOK, con cui potrete registrare domini IDN ossia basati sull’impiego di caratteri non appartenenti al codice ASCII e scegliere fra migliaia di estensioni, sia gTLD (domini generici) che ccTLD (domini geografici).

Difficilmente altri siti consentono all’utente di spaziare così tanto tra le varie possibilità offerte dalla rete. Il portale mette inoltre a disposizione del cliente anche il whois privacy in genere utilizzato per oscurare eventuali dati sensibili che, per le più svariate ragioni, si sceglie di non diffondere in rete.

Come registrare un dominio su DominiOk

La procedura è abbastanza semplice: collegatevi al sito dominiok.it, inserite l’indirizzo del sito che volete creare, selezionate quali estensioni volete visualizzare e lanciate la ricerca cliccando sul tasto CERCA.

Registrare dominio su DominiOk

A questo punto terminata la ricerca vedrete tutti i risultati, compresi quelli dei domini occupati (segnalati dal simbolo di un lucchetto) e potrete valutare se fra quelli che risultano liberi c’è quello che fa al caso vostro. Se cosi non fosse riprovate con un’altra ricerca modificando leggermente il nome del dominio.

Tale verifica può essere condotta su canali standard (ricerca limitata ad’una determinata area geografica), avanzata (ossia controllando direttamente i domini di proprio interesse) o specifica (cioè verificando in prima persona la possibilità di associare un nome ad un dominio e ad un’estensione prestabilita dall’utente).

Quando avrete trovato un dominio libero sarà sufficiente selezionarlo e aggiungerlo al carrello e proseguire con la procedura di acquisto. Entro pochi minuti riceverete una email di conferma dell’avvenuto ordine.

L’offerta hosting di DominiOK

DominiOk permette a chiunque ne abbia necessità di associare gratuitamente un hosting al proprio dominio. Quindi se avete già registrato (o trasferito) il vostro dominio e intendete utilizzare DominiOk anche come spazio web per parcheggiare il dominio acquistato, dovrete entrare nella vostra area personale ed attivare il servizio.

Anche in questo caso dovrete attendere una email nella quale troverete i dati per accedere al pannello di controllo. Dopodiché potrete entrare nel Cpanel ed installare il vostro CMS, per esempio WordPress. Ricordatevi che se vivete all’estero sarà necessario, una volta installato WordPress, aprire un ticket per richiedere lo sblocco dall’estero. Il servizio clienti è veloce e competente e risponde a qualsiasi ora e giorno della settimana.

I costi del servizio

Dopo aver acquistato il dominio (il cui prezzo parte da 5,99 euro +iva e varia a seconda dell’estensione) potrete sfruttare i 500 MB  di spazio dell’hosting gratuito. Questa piccola porzione di web potrà essere gratuitamente arricchita da script open source.

L’hosting gratuito è più che sufficiente per avviare un sito e solo qualora dovreste notare dei problemi ovviamente sarà possibile fare l’upgrade ai piani base e professional. Ma per la maggiorparte dei siti online il piano gratuito andrà più che bene.

Registrazione dominio su DominOK

Per i rivenditori invece si è soliti applicare una tariffa agevolata scontata del 20% libera da costi annuali di gestione ed installazioni e priva anche di iniziali quote associative.

C’è poi la possibilità di ottenere un valido supporto tecnico nel caso in cui non si fosse dei maghi della gestione del Cpanel. Gi utenti in generale avranno diritto anche ad altri utilissimi, quasi imprescindibili, servizi connessi alla gestione di un dominio quale l’Url redirect oppure il controllo di circa una decina di caselle di posta elettronica, la gestione DNS e dieci database MySQL.

Il servizio clienti: la vera perla

Ho aperto diversi siti con DominiOk che reputo ottimo per avviare nuovi progetti, visto che posso usufruire dell’hosting gratuito e pagare solo il costo del dominio. Questo potrebbe portare a pensare che avendo un servizio così economico ci siano pecche lato servizio clienti. Niente di più sbagliato. Il servizio clienti di DominiOk è qualcosa di unico perché alla direi scontata competenza, unisce una disponibilità difficile da riscontrare in altri provider, oltre che una velocità di risposta notevole e a qualsiasi giorno e ora della settimana.

DominiOK: critiche, pareri e recensioni

In via preliminare mi pare il caso di comunicare al lettore un’informazione che in qualche modo ha un suo peso nel momento in cui si valuta un sito del genere: DominiOK è tra i 30 mila portali più visitati in tutta Italia ed un motivo ci sarà pure. Tra l’altro la quasi totalità dei suoi clienti proviene dal nostro Paese.

In linea generale gli utenti sembrano apprezzare parecchio il servizio dato che offre la possibilità di registrare dei domini utilizzando anche delle estensioni poco comuni o addirittura internazionali venendo incontro alle esigenze di chi è alla ricerca di un socio web con cui avviare una collaborazione proficua all’insegna del low cost.

Più che positive sono le valutazioni in materia di assistenza tecnica. Particolarmente apprezzato poi è l’uso di notificare via posta elettronica l’approssimarsi della soglia di banda disponibile ed altri dati rilevanti quali l’eventuale manutenzione del sito o l’installazione di aggiornamenti vari.

Ottimo è infine il giudizio che in maniera unanime gli utenti danno del rapporto qualità-prezzo. In sostanza quindi consiglio DominiOk dato che sia per eserienza personale che per i riscontri trovati su internet, l’azienda è seria ed  affidabile nonché gestita con dedizione, impegno e professionalità.

Hosting Dominiok: recensione completa e opinioni

Seofaidate

Avvicinatomi alla SEO per necessità ben 7 anni fa, sono rimasto affascinato da questo mondo e dalle persone che lo frequentavano. Ho conosciuto gente in gamba che mi ha aiutato nel mio percorso di crescita e nel mio piccolo provo a fare altrettanto verso chi dovesse chiedermi un consiglio.