SeoZoom

SeoZoom è una suite Seo made in Italy che permette di analizzare dettagliatamente il proprio sito web o quello di un competitor.

Questo tool consente al SEO di professione, così come a chi gestisce un sito per passione, di monitorare il proprio sito e offre gli strumenti per ottimizzarlo. Di fondamentale importanza è lo studio delle strategie dei competitors, ovvero degli altri siti con i quali si compete nello stesso settore.

Per esperienza posso dire che dopo l’avvento di SeoZoom sul mercato italiano sono molte di più le persone che si sono avvicinate alla SEO.

Il successo di questa suite, oltre che alla scontata motivazione linguistica dato che il tool è in italiano, è dovuto ad un’interfaccia di navigazione semplice ed intuitiva, che grazie ai suoi colori e struttura particolare, garantisce un user experience eccezionale. Il progetto è in continua evoluzione e sottoposto di continuo ad aggiornamenti e migliorie, spesso suggerite dagli stessi utenti che seguono la pagina facebook. Non si contano le testimonianze di successo di quelli che grazie a SeoZoom hanno ottenuto i primi riscontri positivi sui propri siti, dopo mesi o anni di insuccessi.

Per assurdo proprio la sua facilità di utilizzo ha portato qualcuno a ritenersi esperto solo perché utilizzava un tool facile ed intuitivo che gli forniva una serie di dati importanti solo cliccando alcuni tasti. L’esperienza accumulata in ore ed ore di lavoro sui siti resta sempre fondamentale nella creazione delle competenze e la facilità d’uso di SeoZoom rischia di illudere qualcuno che crede di sapere tutto.

Vediamo più nel dettaglio alcune funzioni di SeoZoom.

SeoZoom: il funzionamento

La paternità di questa suite Seo va a Ivano Di Blasi ed al suo team. La tool, a differenza di altri prodotti similari, opera soltanto nel nostro Paese ed esercita quindi le sue funzioni su “Google.it” e non su altre estensioni del noto browser. Una pecca? Un limite? In realtà no perché SeoZoom è molto più accurato ed efficiente di tool concorrenti per quanto riguarda il mercato italiano. Perciò se lavorate su siti italiani SeoZoom è la soluzione più performante.

Le sezioni

Diverse sono le funzionalità contemplate da questo tools: passo in esame quindi tutte quelle più importanti cercando di fornire spiegazioni rapide, complete e semplici da digerire a tutti gli utenti interessati.

Le analisi svolte grazie a questa suite sono sempre eseguite nella maniera più precisa e minuziosa possibile, tanto sui vostri siti quanto su quelli altrui. Anche se è difficile racchiudere tutte le funzioni in un solo articolo descrivo brevemente le sezioni principali in cui è composto. Le troverete a sinistra una volta entrati nella suite. La particolarità è che ognuna è indicata da un differente colore.

Sezione progetto

Quest’area del tool è essenzialmente dedicata all’elaborazione di progetti personali. L’utente, sfruttando la sezione in esame, avrà modo di monitorare tutti i suoi siti di interesse ricavandone informazioni utili che possano accrescere quindi la resa degli stessi in termini di visualizzazioni.

Il software infatti offrirà al programmatore la possibilità di ricavare notizie dettagliate sulle key opzionate, darà delle indicazioni di massima sulla SEO delle varie pagine che compongono i siti, scandaglierà la resa dei competitors, indicherà la presenza di eventuali backlinks, i collegamenti con le pagine dei principali social, traccerà la Seo Audit del portale di vostro interesse, analizzerà nel complesso insomma tutte la performance, per così dire, del sito da voi gestito o curato e dei portali “avversari”.

La sezione “Brand” poi vi consentirà persino di tenere sottocchio eventuali citazioni del vostro sito. Avere il pieno controllo di queste informazioni, ovviamente, vi permetterà di correggere eventuali errori o di individuare la strada da perseguire per accaparrarsi degli ottimi risultati futuri.

Questa sezione, è bene puntualizzarlo, è accessibile soltanto nella versione a pagamento della tool ed offre la possibilità di interagire con Google Analytics.

Sezione Analizza

Ad essere analizzati in questa porzione di programma potranno essere vari elementi: dalle pagine alle parole chiave, dai domini ai siti veri e propri. In particolare quindi l’utente potrà ricavare notizie circa la validità della SEO scelta per portali e pagine, i volumi di ricerca di determinate keywords e le difficoltà ad esse legate ed entrare infine in possesso di ulteriori informazioni relative ai competitors.

Sezione Competizione

Non è difficile immaginare che questa porzione del programma possa servire a paragonare più domini ricavando il potenziale piazzamento degli stessi. Utilissima anche questa, non c’è che dire.

Sezione Strumenti Editoriali

In questa sezione troverai consigli utili per la creare testi realizzati in ottica SEO, potenzialmente adatti a portare più traffico sul tuo sito. In questa sezione è possibile, inserendo una key principale nell’assistente editoriale, visualizzare il volume di ricerca di ciascuna parola chiave. Inoltre potrai visualizzare sia le keyword correlate che quelle con lo stesso search intent e decidere di aggiungerle al testo che scriverai. Partendo dalla creazione della struttura dell’articolo, potrai man mano andare a “prendere” le key che hai scelto ed inserirle nell’articolo. Inoltre sono sempre presenti ulteriori consigli in fase di scrittura che ti permetteranno di ottimizzare ulteriormente il tuo articolo.

Sezione Keyword Research

La particolarità di SeoZoom è quella di mettere l’utilizzatore nelle condizioni di studiare un settore specifico. In questa sezione in particolare inserendo le key del settore di tuo interesse otterrai come risultato il volume di ricerca e le pagine meglio posizionate per ciascuna parola chiave. In un’altra scheda sarà possibile visualizzare tutte le keyword correlate a quella che abbiamo scelto per la nostra ricerca. Questi risultati danno la possibilità non solo di ampliare la tua visione sulle ricerche che fanno i visitatori del tuo sito ma anche di studiare le pagine dei tuoi concorrenti, potendone carpire i punti di forza che potresti applicare sul tuo sito. Un altro valore importante che emerge in questa sezione è il KD ovvero la keyword difficulty, che indica quanto sia difficile posizionare quella determinata parola chiave.

Sezione Link building

In questa sezione, molto intuitiva, dedicata alla link building troviamo due sottosezioni molto interessanti: “Trova link partner” o “Trova partner del settore”. Questi strumenti vi aiuteranno a stabilire delle partnership con siti affini al vostro in base a determinate parole chiave o alla categoria del vostro sito. Lo scopo è quello di trovare link da siti che siano attinenti con il vostro, perché come è risaputo il valore di un link da un sito (o da un articolo) a tema è maggiore ma questo è abbastanza ovvio. Tuttavia questo non vuol dire che vadano esclusi link da siti che non sembrano attinenti con il vostro perché un link alla fine è un approfondimento. Perciò se si trova una motivazione che giustifichi quel link non c’è motivo di scartarlo.

Varie ed eventuali

Chi conosce bene questo tool sa che l’offerta non si ferma qui: esistono infatti una lunga serie di strumenti che permettono all’utente di effettuare delle analisi avanzate e di poter portare a termine molte altre operazioni.

Inoltre questo software è uno dei pochissimi in Italia a dar modo agli utenti di verificare in modo semplice ed intuitivo la top 100 dei siti più gettonati in relazione ad un dato argomento, oppure basandosi sui riferimenti SEO e quant’altro.

Costi

Questo software, leggero e funzionale, ha senza dubbio il grande vantaggio di poter essere acquistato a prezzi irrisori. Del resto si tratta di un programma utilizzabile da tutti coloro i quali vogliano migliorare il posizionamento del proprio sito, blogger dilettanti compresi. Che senso avrebbe dunque proporre a priori cifre da capogiro quando il target è così ampio?

Esistono quattro diversi pacchetti, “Student“, “Startup“, “Agency” e “Corporate” i cui costi sono rispettivamente di 29, 49, 119 e 449 euro mensili a cui va aggiunta l’iva. Si tratta di prezzi notevolmente più contenuti rispetto a quelli proposti da agenzie concorrenti e comunque ulteriormente limabili optando per piani annuali. Inoltre alcune funzioni sono gratuitamente utilizzabili (ma soltanto per un numero limitato di accessi giornalieri).

Il software SeoZoom ha anche una versione free, la quale risulta nel complesso abbastanza facile da utilizzare, molto completa e perfetta per fronteggiare una buona parte dei problemi che quotidianamente affronta un SEO Specialist.

SeoZoom gratis

In più, tanto per non farsi mancare proprio niente, SeoZoom mette a disposizione degli utenti persino dei coupon grazie ai quali, semplicemente registrandosi sul sito di riferimento ed apponendo la parola “seofaidate15” nel campo che vi si presenterà davanti, potrete usufruire gratuitamente di questa tool per ben 15 giorni. Provare per credere!

Perchè scegliere SeoZoom?

Innanzitutto perché se lavori sul mercato italiano non c’è nulla di meglio dal punto di vista delle performance. Poi perché a questo prezzo non troverai nulla di meglio ed infine perché il progetto è in continua evoluzione e miglioramento e l’utente finale è messo al centro di tutto. In pratica ogni richiesta o suggerimento proposto dagli utilizzatori attraverso la comunity sulla pagina facebook viene realizzato ed implementato nel tool.

Inoltre si tratta di un prodotto adatto praticamente a tutti. L’unica raccomandazione che posso fare è di non credersi dei maghi della SEO, come è accaduto a diverse persone che utilizzavano SeoZoom, appena il traffico del sito è cominciato a salire. Lo stesso SeoZoom è in continuo sviluppo è merita uno studio dedicato viste tutte le funzioni e gli strumenti di cui dispone.

Coupon SeoZoom

Insomma: dato che esiste la possibilità di provarlo free mediante coupon perché non provare?

SEOZoom: scopri come funziona la SEO suite italiana

Seofaidate

Avvicinatomi alla SEO per necessità ben 7 anni fa, sono rimasto affascinato da questo mondo e dalle persone che lo frequentavano. Ho conosciuto gente in gamba che mi ha aiutato nel mio percorso di crescita e nel mio piccolo provo a fare altrettanto verso chi dovesse chiedermi un consiglio.